Come parare un calcio di rigore ?

Arrêter-un-penalty

I nostri esperti BKeeper che hanno già tutti giocato ad un alto livello vi danno i loro consigli per parare i rigori.

Il calcio di rigore è sempre un momento decisivo. E’ l’occasione per ogni portiere di farsi avanti e avvicinare la sua squadra alla vittoria. Numerosi portieri ne hanno fatto la loro specialità e sono famosi per essere dei veri specialisti. Pensiamo soprattutto a Mickael Landreau o Sébastien Frey al livello francese, o a Bernd LenoSamir Handanovic o Diego Alves al livello internazionale.

L'opinione degli esperti Bkeeper !

E’ importante aspettare il momento del colpo del pallone per tuffare. Sempre più giocatori frenano le loro corse prima di tirare un calcio di rigore per vedere dove il portiere sta per tuffare e cosi’ decidere all’ultimo momento la direzione del loro tiro. Il tiratore sarà disturbato dal fatto che non vi muoviate e cosi’ avrete più possibilità di parare il calcio di rigore.

E’ importante prendere l’ascendente psicologico sul tiratore. Per destabilizzare psicologicamente il tiratore, potete avanzare al momento in cui il tiratore posa il pallone. Cio’ vi permetterà di mostrare la vostra presenza e mettere il dubbio nella testa del tiratore. Lo sguardo è anche molto importante, bisogna assolutamente avere un contatto visivo col tiratore. Cio’ vi permetterà di avere indizi sul tiro del tiratore se guarda un posto particolare nella porta. In più, questo vi permetterà di far dubitare il tiratore. Se si sente fissato, il tiratore avrà più difficoltà a concentrarsi solo sul tiro.

Spostarsi leggermente su un lato puo’ essere una buona strategia. Possiamo dire che questa strategia è un “doppio o niente”. Se parate questo calcio di rigore, la vostra squadra dirà che siete un genio. Se non ci riuscite, vi verrà chiesto perché avete fatto una cosa del genere. Ci ricordiamo tutti il calcio di rigore di Ronaldinho parato in questo modo da Mickaël Landreau nel 2002 durante la partita PSG – Nantes al Parc des Princes.

Sempre per destabilizzare l’avversario, mostrare un lato col proprio guanto prima del tiro e tuffare dal lato opposto si rivela spesso efficace. In effetti, il tiratore raramente avrà il coraggio di tirare verso il lato che avete mostrato. In più, farà dubitare il tiratore. Scoprite i nostri guanti sul nostro sito ufficiale.

Enyeama arrêt penalty

Quello che dovete fare e non fare !

Tuffare dal vostro lato preferito. Ogni portiere ha un lato preferito che è più naturale dell’altro per tuffare. Se per caso il tiratore tira verso questo lato, avrete più possibilità di parare il calcio di rigore perché questo lato è quello più facile per voi.

E’ importante non avanzare ! Il regolamento è chiaro, i portieri devono avere i due piedi la linea di porta al momento del tiro. Questo regolamento non è stato rispettato per molto tempo, ma oggi gli arbitri sono molto rigorosi con questa regola, al livello professionnale, nazionale, regionale o district.

Analizzare il lato « naturale del tiratore ». Può essere decisivo tuffare verso il lato naturale di tiro del tiratore. Sapendo che è naturale incrociare il suo tiro, tuffare a destra di fronte a un destrorso ed a sinistra di fronte a un mancino sono spesso i lati giusti. Invece, sarà più facile per il tiratore di mettere il pallone fuori dalla vostra portata.

Stare in mezzo. Il fatto di stare in mezzo non deve essere considerato come il fatto di non tuffare ma una vera scelta da parte del portiere. In statistica, il 28,7% dei calci di rigore sono tirati in mezzo. E’ importante considerare che se il portiere è in mezzo e che il calcio di rigore è anche lui tirato in mezzo, il portiere è quasi sicuro di parare il calcio di rigore.

Analizzare la corsa del tiratore è uno degli elementi più importanti prima di scegliere il lato in cui tuffare. Una corsa di impulso lungo e poco angolato porta a pensare che il tiratore sta per tirare in mezzo e con molta potenza. Mentre una corsa ricurva e con meno impulso suggerisce un tiro su un lato e con meno potenza.

Ascoltare il proprio istinto, perché l’ultimo elemento importante per un portiere è l’istinto. E’ importante affidarsi ai suoi sentimenti e alle sue sensazioni !

Scoprite le novità di Bkeeper sulla nostra pagina Instagram !

Navas arrêt penalty
Partager sur
Facebook
Twitter
LinkedIn

Les derniers gants de gardiens de but

Encore + de petits prix et la livraison gratuite !
Panier

Nouvelle collection 22/23
Gants de gardien

Marque française de gants de gardiens de but. Uniquement des matériaux haut de gamme avec le meilleur rapport qualité prix !

Représenté sur les terrains dans plus de 250 clubs.